Attività sportive

Le attività motorie, condotte da personale qualificato, sono adattate alle capacità e potenzialità di ciascun “amico” con grande rispetto dei tempi necessari per l’acquisizione di un abilità.

La funzione del gioco nei bambini è da molti anni argomento di trattazione da parte di psicologi e pedagogisti. La letteratura evidenzia le molteplici funzioni delle attività di gioco nell’età evolutiva. Il gioco rappresenta infatti uno dei modi privilegiati per esplorare il mondo esterno e quello delle relazioni interpersonali, per sviluppare abilità motorie e cognitive, per sperimentare ruoli, per agire la propria creatività. E’ evidente come le attività ludiche ricoprano nei bambini disabili le medesime funzioni.

Per questo motivo è dannoso e fuorviante considerare il gioco con i bambini disabili unicamente in un’ottica terapeutica, il gioco rappresenta infatti un’attività spontanea cui tutti i bambini hanno diritto. Giocare, come comunicare, risponde ad un bisogno intrinseco dei piccoli, non può divenire un mero atto riabilitativo in cui non vengano prese in considerazione le dimensioni della spontaneità e del genuino divertimento.

Data questa premessa va comunque sottolineato come in presenza di deficit sensoriali, cognitivi o motori possa essere molto complesso per i bambini giocare nel medesimo modo dei coetanei.

Questo ordine di problemi può essere parzialmente o del tutto risolto strutturando il setting di gioco in modo da aggirare gli ostacoli specifici posti dalle situazioni di handicap e offrire così ai bambini un maggiore grado di autonomia ed una più ampia libertà nel gioco.

 

Attività motorie individualizzate tramite l’individuazione di obiettivi specifici e attività personalizzate in base alle capacità e potenzialità di ogni singolo. 

 

 

 

Attività motoria di gruppo (in appositi spazi attrezzati all’aperto)

 

 

 

Gioco basket integrato metodo Calamai e Baskin

 

 

 

Avviamento e consolidamento di attività di ippoterapia

 

 

 

Nuoto e gioco d’acqua terapia multisistemica in acqua

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *